Arte

Viva Prospero Fontana e il Manierismo

Ho già lodato nella domenica scorsa le generose iniziative dell’ambiente artistico bolognese che ha voluto organizzare un Artcity pur in mancanza del volano di Artefiera, e io stesso ho visitato e molto apprezzato con relativo scritto la mostra di Pessoli in Palazzo Vizzani. Ero pure presente all’incontro tra Nanni Menetti e Flavio Favelli tenutosi alla Cappella Farnese di Palazzo D’Accursio, [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Arte

Alessandro Pessoli, uno stimolante eclettismo

Fa tenerezza notare come l’ambiente artistico bolognese, pur privato causa covid di quel decisivo volano che è Artefiera, non abbia però voluto rinunciare al solitamente concomitante Art city, disseminando per la città tanti minuti eventi. Io, vittima ormai stabile di difficoltà deambulatorie, non sono stato in grado di visitarne molti, di questi appuntamenti, ma non ho voluto mancare a quello [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Arte

Mario Nanni, dalla terra all’urbanesimo avanzato

Il 14 settembre 2017, nel quadro del Festival dell’Unità a Bologna, è stata assegnata la targa Volponi a Mario Nanni, già utranovantenne (1922), scomparso poco dopo (2019). Io sono stato chiamato a dire qualche parola su di lui, che ora riprendo in occasione di un’ampia mostra, a cura della nipote Lorenza Miretti, che è anche la più valida studiosa del congiunto. L’esposizione si tiene [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Arte

Claudio Cintoli e il suo “chiodo fisso”

La solita ben informata Artribune ci avvisa che la Cassa di Risparmio di Jesi dedica un ricordo a “La pittura di Claudio Cintoli”, artista ahimè vissuto troppo poco, 1935-1978. A curare questa ricomparsa è Ludovico Pratesi, cui fa onore una coerente stima e amicizia prestate a quel lontano protagonista, come del resto aveva già fatto circa dieci anni fa presentandolo in una mostra al romano [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Arte

Whiteread, la forza del negativo

La visita virtuale di questa settimana (ma ormai diviene possibile anche effettuarne in via reale) mi porta in una delle sedi di Gagosian, quella di Londra, dove sono esposte opere di Rachel Whiteread, il che mi consente anche di riprendere un tema già da me toccato l’altra domenica a proposito di Chiara Dynys. Certamente dobbiamo compiacerci dell’avvenuta crescita di stima e di riconoscimenti [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Arte

Il karaoke da Oldenburg a Jeff Koons

A New York la Pace Gallery dedica una mostra non soltanto al grande Claes Oldenburg, ma lo associa alla donna che gli è stata accanto e che ha contribuito alla concezione di molti suoi lavori, Coosje van Bruggen, infatti la mostra si intitola “ A Duet”. Ovviamente, come tutti, ho inneggiato ampiamente nei miei scritti alla grandezza di colui che forse si può considerare il numero uno della [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Arte

Dynys, una perfetta unione tra forma e colore

Seguo da parecchi anni l’attività di Chiara Dynys e sono sempre stato affascinato dalle doti di grinta, rigore, radicalità con cui lei è andata alla carica per conquistare alle donne artiste una parità di diritti e di riconoscimenti allo stesso livello dei concorrenti maschi. Il che non vuol dire affatto che le donne debbano cancellare l’appartenenza al loro sesso, verso una specie di prestazioni [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Arte

A Bergamo davvero una Regina della scultura

In questo periodo procedo tranquillo alle mie visite di mostre in modalità puramente virtuale, dato che lo stupido, insulso divieto emesso dal ministro Franceschini le obbliga alla chiusura. Rendo quindi omaggio da lontano alla GAMEC di Bergamo, magari permettendomi di osservare che il riferimento a un’arte “moderna” presente nell’intitolazione del Museo è indebito, a stare almeno alle [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Arte

Bartolini, un buon avvio al realismo ottocentesco

Mi sono recato molte volte nella fiorentina Galleria dell’Accademia rimanendo schiacciato, ammutolito dall’inarrivabile grandezza del David di Michelangelo. Faceva riscontro a quella mirabile visione uno stanzone laterale in cui giacevano malamente accumulati i gessi di Lorenzo Bartolini, scultore ovviamente da non paragonare al Buonarroti ma che nel tempo ho appreso a stimare sempre di più. [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Arte

Lorenzo Monaco, l’ultimo dei Gotici

La Galleria fiorentina dell’Accademia annuncia la riesposizione al pubblico di un capolavoro di Lorenzo Monaco, “Orazione nell’orto”, col che si può riaprire un discorso sulla fase finale del Gotico, di fine Trecento, di cui questo artista (1370-1428) è stato senza dubbio uno dei principali protagonisti, nella variante che non si può certo indicare con l’epiteto di “fiorita”, per [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard