Arte

Anna Valeria Borsari, un intenso rapporto dal vivere

Martedì scorso 14 settembre mi sono recato di persona a visitare al milanese Museo del Novecento la mostra di Anna Valeria Borsari, con qualche difficoltà, visto il mio stato attuale di difficile deambulazione, e la struttura labirintica di quello spazio, che tante volte ho dichiarato improprio per una citta capitale dell’arte d’oggi come appunto Milano. Ma certo mi riempie di nostalgia raggiungere [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Letteratura

Questa volta De Giovanni fa cilecca

Di Maurizio De Giovanni ho lodato qualche uscita della serie dei “Bastardi di Pizzofalcone” per la piacevole compagnia ben assortita di reietti ma efficaci nel riscattarsi, e ho pure gradito le relative traduzioni in tv dove ha ben meritato Alessandro Gassmann, riscattando con recita introversa e meditabonda la gigioneria tante volte dimostrata dal padre. Ma mi sono piaciute meno le serie [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Attualità

Dom. 19-9-21 (Bianchi)

Oggi voglio tessere le lodi del Ministro della scuola Patrizio Bianchi. Mi dispiace che alla sua nomina sia stato sfottuto da Crozza, un comico che pure apprezzo molto. Gli rinfacciava certe esitazioni a recarsi a Roma, ovvia sede del suo ministero, ma Crozza non era già stato esente da mie ripulse, quamdo per esempio aveva infierito slla lentezza dei lavori dell’Expo milanese, poi invece rivelatisi [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Arte

Luca Giordano e la sua apertura al barocchetto

Ancora una volta devo a “Artribune” di avermi informato che le Gallerie dell’Accademia di Venezia hanno inaugurato nuovi spazi in cui domina una “Deposizione” di Luca Giordano, non si sa bene se dipinta di sua mano o da qualche copista fedele, il che comunque conferma che di quell’opera si era intesa tutta l’importanza. Per mia parte, non ho certo esitato ad attribuire a quell’artista [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Letteratura

Malvaldi, un giallo lieve, proprio come bolle di sapone

La mia impudenza non ha limiti, visto che mi permetto di parlare dell’ultimo libro di Marco Malvaldi, “Bolle di sapone”, senza aver letto la decina di libri già usciti di questo autore, e non ho neppure seguito le varie puntate del giallo di successo che la TV ne ha ricavato, Ma ho già detto che nel condurre questa rubrica mi considero come un sommelier che si limita a saggiare qualche [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Attualità

Dom. 12-9-21 (no vax)

A scanso di equivoci, ripeto qui la mia posizione rispetto al covid, che diversamente potrebbe dar luogo a dubbi e sospetti. Comincio col ripetere che sono assolutamente un sostenitore dell’obbligo di vaccinarsi, come ho fatto io stesso a suo tempo. Sono d’accordo con Cofferati e altri, quando dicono che dovrebbe essere il governo a porre un obbligo per legge, come è avvenuto per la decina [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Arte

Poussin e Cartesio, un rapporto omologico

Devo al solito a una provvida segnalazione di “Artribune” l’aver appreso che un capolavoro di Nicolas Poussin, “Gente che balla”, verrà esposto alla National Gallery di Londra, assieme ad altre opere del grande artista ugualmente ispirate alla danza, provenienti dalla Wallace Collection. La contemplazione di quel dipinto mi consente di fare una ennesima applicazione del metodo a me [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Letteratura

Amerighi, un romanzo “randagio” tra diversi esiti

Mi sono procurato il romanzo di Marco Amerighi, “Randagi”, di cui la prima cosa da notare è l’elogio sperticato che gli rivolge nel retro di copertina Sandro Veronesi, forse legato all’autore da qualche rapporto d’amicizia, diversamente non condivisibile. Amerighi, nelle sue troppe pagine, ricalca romanzi ben noti e condotti senza dubbio in modi migliori. Penso a Enrico Brizzi, che [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Attualità

Dom, 5-9-21 (ONU)

Quasi che due leader dell’occidente quali Johnson e Macron avessero letto il mio ultimo blog, periodo assolutamente dell’irrealtà, hanno proposto all’ONU che si istituisse nell’ Afghanistan uno spazio franco in cui accogliere i dissidenti dal regime talebano, in particolare i minacciati di morte in quanto “collaborazionisti”. Purtroppo due membri del perverso sistema dei vincitori del [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard