Letteratura

Pincio sfida Flaiano

Tommaso Pincio appartiene a quell’ondata felice di narratori della fine del secolo scorso che Nanni Balestrini e io stesso, con l’aiuto di Giuseppe Caliceti, abbiamo avuto il piacere di ospitare agli incontri reggiani di RicercaRE, Coglievamo però la sua diversità dalla media degli altri, che insistevano sulla ordinaria follia quotidiana del nostro vivere in quell’epoca, mentre lui si avventurava [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Letteratura

Un Mencarelli bis che conferma la sua validità

Sono in presenza quasi di una truffa, infatti in questi miei brevi interventi su opere narrative di attualità mi faccio ispisrare da testi che trovo in buona posizione nelle graduatorie fornite dai settimanali letterari, ma dovrebbe trattarsi appunto di novità, di uscite fresche. Tra gli altri mi sono lasciato guidare dalla buona posizione occupata da Daniele Mencarelli, Tutto chiede salvezza[...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Letteratura

Ben tornata, Licia

Il mio atteggiamento verso la Bononia narratrixè sdoppiato, senza dubbio non do mai buoni responsi per il collettivo Wu Ming, per l’oriundo sardo Fois, e per la Avallone, viceversa sono pieno di rispetto e quasi sempre di consenso per Enrico Brizzi, Simona Vinci, Grazia Verasani, non per nulla apparsi a RicercaRE, ai quali è giusto aggiungere Licia Giaquinto, anche se non è appartenuta  [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Letteratura

Black Tulips

Non ero stato molo favorevole nel giudizio dato a Works, penultima opera uscita di Vitaliano Trevisan prima della sua scomparsa, perché non vi avevo riconosciuto quella dimensione di spontanea dissidenza che lo ha accompagnato in ogni altra occasione, sostituita da un opaco diario di fatiche quotidiane in un lavoro ingrato. Invece in questi Black Tulips,che ora escono postumi, [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Letteratura

Inconcludenza dei Wu Ming

Non sono mai stato favorevole al collettivo che si presenta col nome di Wu Ming, al punto che, pur abitando nella medesima città, Bologna, nulla ho mi fatto per incontrali e per stabilire un dialogo diretto con loro,  nel che devo ammettere di sentirmi in colpa. Il tratto distintivo della loro ormai lunga produzione è di riferirsi di volta in volta a qualche grosso episodio storico, ma senza [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Letteratura

Missiroli, vita col padre

Mi sono acquistato l’ultimo romanzo di Marco Missiroli, Avere tutto, cui riesco a dare un giudizio più favorevole rispetto al precedente Fedeltà, del 19. Quella prova mi era sembrata entrare in pieno nell’attuale main stream, non particolarmente allettante, di biografie, forse in parte anche “auto”, di esistenze allo sbando, tra la ricerca di affermazioni di [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Letteratura

Manzini fa bene a uscire dal giallo

Direi che Antonio Manzini ha fatto bene a fare un passo indietro rispetto al fronte del giallo in cui  pure si è conquistato un posto di spicco col suo investigatore Rocco Schiavone, e conseguente inevitabile successo televisivo, Nel suo ultimo romanzo, La mala erba, in sostanza va a rivisitare un “piccolo mondo antico” di ambente meridionale, con tutti i suoi stereotipi, ma rinnovati [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Letteratura

Selmi, la famiglia Crespi come i Florio

In buona posizione nelle graduatorie fornite dai vari supplementi letterari dei quotidiani trovo il romanzo di Alessandra Selmi, Al di qua del fiume,autrice, pare, alla sua prima opera significativa. Importante il quarto di copertina con un avallo di Stefania Auci, da me e da tutti molto lodata per le sue ricostruzioni dei fasti e rovine dei Florio. La nostra fa lo stesso, ma muovendosi [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Letteratura

King, meglio non aprire quella porta

Quando esce un nuovo romanzo di  Stephen King, mi butto nella sua lettura, ma non sempre l’esito mi appare del tutto soddisfacente,  Molte perplessità mi lascia questo ultimo Fairy Tale, anche se al solito si parte bene, King è capace di una scrittura solida, compatta, che ti prende per mano e ti conduce con fermezza. Tutto va bene finché sulla scena c’è solo il giovane Charlie [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Letteratura

Gazzola e il suo romanzo stratificato

Spulciando tra le graduatorie dei “più letti” di cui sono prodighi gli inserti dei principali quotidiani, come Robinson o la Lettura, ho trovato segnalata Alessia Gazzola, col suo La Costanza è un’eccezione. Al  solito, non so nulla dell’autrice, così mi fido solo del mio giudizio sull’opera, che non è male. O meglio, è un romanzo a strati, di cui alcuni seguono il main [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard