Attualità

Dom. 4-10-20 (concorsi)

Credo di aver già detto che, pur essendo orgogliosamente iscritto al Pd, condiviso la mozione di sfiducia che il fronte della destra vorrebbe scagliare contro la ministra Azzolina, come già aveva fatto contro il ministro della giustizia Bonafede. Anche se capisco bene che il Pd, anche se in buona misura condivide quell’impulso, vi si deve opporre per non compromettere l’alleanza giallo-rossa, diga proprio contro l’offensiva destrorsa, non cessata affatto. Il nuovo crimine della Azzolina è di non aver accettato che il concorso per l’assunzione di nuovi insegnanti slittasse al periodo natalizio, come invece era richiesta appunto del Pd. E’ illogico che in un mento così difficile si sottraggano per giorni i docenti, già carenti di numero, all’obbligo scolastico per costringerli a partecipare al concorso, i cui risultati, comunque, si saprebbero solo a distanza. Quindi tanta fretta nell’anticipare il concorso non risponde neanche all’esigenza di avere al più presto nuovi docenti, a questo ci pensano i bandi di supplemza. Ma ho pure detto che bisognava abbandonare il criterio del distanziamento obbligatorio, affidandosi solo al termo-scanner come unico criterio per non far entrare i sospetti positivi, Diversamente, liberi tutti di sedersi accanto ad altri come loro risultati negativi al controllo, senza obbligo di dividere le classi, e soprattutto di raddoppiare il numero dei docenti. Fra l’altro, rimandando le prove concorsuali di tre mesi, si poteva sperare che lo spettro del contagio si fosse definitivamente allontanato. In proposito, riaffermo anche in questo caso un consenso alle accuse della destra: perché prolungare lo stato d’emergenza addirittura fino a gennaio, perché darla vinta ai nuovi monatti, che ovviamente gongolano e si fregano le mani dalla gioia? Altri mesi di passerella mediatica così garantita. E resta l’interrogativo di fondo, come si fa a dire che i contagi aumentano di numero, solo per qualche sondaggio fatto qua e là in modo non sistematico? E’ la truffa del bigliardino, quando con la pancia si urtavano le sponde del meccanismo per far entrare la pallina nel buco. Ora sono i virologi che spingono per fare crescere il numero dei contagi che a loro giova tanto.

Pin It

Commenti

commenti

Standard