Arte

Le ballerine di Rodin

Sassetta

Non so bene dove e per quale ragione si stia celebrando il Sassetta (Giovanni di Consolo), date incerte, 14000-1450- E’ un caso tipico di chi ha perso il treno delle innovazioni, basti pensare che egli è coetaneo dei cosiddetti homines novi, Beato Angelico,  Masaccio, Donatello, che mettono già in pratica qualche tratto della novissima prospettiva. Mente il Sassetta, semmai, [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Arte

Le ballerine di Degas

Le ballerine di Rodin

Non ho mai ben capito per quale ragione a Milano Il MUDEC si sottragga a una utile destinazione di museo d’arte, a integrare quanto di solito si vede in Palazzo Reale. Sta di fatto che in questo momento vi si può ammirare una serie di ballerine modellate in terracotta da quel talento multiforme che è stato Rodin, in genere troppo solido e massiccio, troppo michelangiolesco [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Attualità

Dom. 28-1-24 Ammettere l e donne al sacerdozio

Perché le donne non sono ammesse al sacerdozio?

Certamente  mi ripeto, riprendo addirittura uno dei mei primi blog, ma resta aperto l’interrogativo, perrché il papa Stefano non ammette le donne al sacerdozio, pur essendo tanto generoso perfino verso i gay? C’è la tradizione evangelica, ma stretta alle prescrizioni  del tempo, dove solo donne di malaffare si potevano accompagnare a [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Letteratura

La Di PIetrantnopo resta fedele al suocapolavoto,l’Arminuta

Donatella Di Pietrantonio

Questa scrittrice, a ben vedere, è sempre rimasta legata alla sua opera più nota, L’arminuta, legata una tradizione meridionale per cui s affidava a uno degli ulti mi di una troppo numerosa figliolanza alla cura di una più benestante famiglia del Nord, con la conseguenza che quando la malcapitata rientrava all’ovile esi trovava molto male a dove dormire in [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Letteratura

La Dipietrantomio resta semore quella dell’Aminuta

Donatella Di Pietrantonio

Questa scrittrice, a ben vedere, è sempre rimasta legata alla sua opera più nota, L’arminuta, legata una tradizione meridionale per cui s affidava a uno degli ulti mi di una troppo numerosa figliolanza alla cura di una più benestante famiglia del Nord, con la conseguenza che quando la malcapitata rientrava all’ovile esi trovava molto male a dove dormire in [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Attualità, Letteratura

La Petrantonio è restata semore qulla dell’arminuta

Perché le donne non sono ammesse al sacerdozio?

Certamente  mi ripeto, riprendo addirittura uno dei mei primi blog, ma resta aperto l’interrogativo, perché il papa Stefano non ammette le donne al sacerdozio, pur essendo tanto generoso perfino verso i gay? Cì è la tradizione evangelica, ma stretta alle prescrizioni  del tempo, dove solo donne di malaffare si potevano accompagnare a dei [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Letteratura

Donatella è sempre quella dell’arminuta

Donatella Di Pietrantonio

Questa scrittrice, a ben vedere, è sempre rimasta legata alla sua opera più nota, L’arminuta, legata una tradizione meridionale per cui s affidava uno degli ultimi di una troppo numerosa figliolanza alla cura di una più benestante famiglia del Nord, con la conseguenza che quando la malcapitata rientrava all’ovile si trovava molto male a dove dormire in un [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Arte

cyndy shernan

Cyndy Sherman

Fra tante immagini conformiste, la Shernam si è sempre distinta per una cura accentuata a deformare la propria immagine, quasi sul punto di lasciarci con  infinite boccacce, di muscoli facciali raggrinziti, contorti, resi come mascheroni ghignanti e niente affatto propizi. Un modo per conquistare una indubbia originalità e per distinguersi  da tanti seguaci accondiscendenti  e [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Arte

Ditelo con i fiori (Gavin, Camoni, Karasumaru)

Ditelo con i fiori

La Galleria Gagosian inaugura nella sua sede di Roma una personale di Cy Gavin, nato nel 1985. Una volta mi recano di persona sul luogo, sito a poca distanza dal Traforo, ora mi devo accontentare delle immagini che ricevo dal sito, però molto interessanti, di una specie di impressionismo astratto, come di una vegetazione o di una efflorescenza che al giorno d’oggi non possono [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Letteratura

De Giovanni, una Soledad inesistente

Soledad

Maurizio De Giovanni è un produttore instancabile di gialli, divisi in varie serie. Io preferisco quella dei Bastardi di Pizzofalcone, anche perché dominata da un ottimo Alessandro Gassman che con i suoi umori tristi e pensosi riscatta i toni troppo declamati del padre. Meno buona  a mio avviso la serie capeggiata dal commissario Ricciardi, di cui l’ultimo exploit appena uscito [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard