Attualità

Dom. 31-1-21 (Fico)

Questa volta devo partire dalle lodi dell’operato del Presidente Mattarella che mi sembra aver preso la decisione giusta. In qualche modo ha risposto all’osservazione di buon senso uscita dalla bocca di Renzi, dopo l’incontro di Iv al Quirinale, che cioè bisogna prima di tutto decidere dove si vuole andare e con quali mezzi. Dopo, ma solo dopo, si può pensare al nome del guidatore. Devo [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Attualità

Dom. 24-1-21 (Italia viva)

Naturalmente è inevitabile ritornare sul tormentone della crisi governativa. Parto da una osservazione sarcastica uscita dalla bocca di Conte, nella sua auto-difesa l’altro giorno in Senato, quando ha osservato che gli obiettano di dar prova di due atteggiamenti opposti, da un lato, una tendenza ad accentrare, a essere imperativo, quasi dittatoriale, da un altro lato, di essere all’opposto [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Attualità

Dom. 17-1-21 (demolitori)

Oggi ovviamente è d’obbligo esaminare la crisi di governo che ci assedia. Comincerò col reiterare le mie accuse al presidente Mattarella, il peggiore della nostra storia, se si eccettuano i golpisti Gronchi e Segni. A lui dobbiamo l’infausto governo giallo-verde, per la sua paura a portarci, allora a nuove elezioni, che certo avrebbero visto la vittoria della destra, ma moderata, ancora dominata [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Attualità

Dom. 10-1-21 (Trump)

E’ inutile che io insista nelle mie geremiadi contro i virologi o nuovi monatti, riconosco solo un intervento giusto nel coprifuoco fissato alle 22 per eliminare le movidas, davvero fonti di contagio, mentre si dovrebbero non martoriare i ristoranti tenendoli chiusi, nelle fasce rosse e anche arancione, o comunque impedendogli il servizio per la cena. Quanto alla chiusura di musei, mostre, cinema, [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Attualità

Ricordo di Silvia Spinelli

Una scarna notizia di cronaca annunciava, qualche giorno fa, la scomparsa di Silvia Spinelli. Forse molti non sanno che Silvia era stata a lungo l’animatrice della Galleria d’arte più intraprendente e d’avanguardia a Bologna, negli anni cruciali attorno al ’68 e oltre. Non per nulla si era data il nome beneaugurante di Galleria Duemila. Apparteneva a Giancarlo Franchi, detto familiarmente [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Attualità

Dom. 3-1-21 (ancora Renzi)

Sono fortemente tentato di riprendere la mia fedeltà a Matteo Renzi, ora che gli vengo scagliate contro per dileggio tante monete simboliche, nei programmi televisivi, come in via reale era successo a suo tempo a Bettino Craxi. Pare proprio che gli Italiani non tollerino chi esce dal gregge e lo vogliano punire. Ma al contrario Renzi resta l’unica testa pensante della sinistra, l’unico che [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Attualità

Dom. 27-12-20 (vax)

Evviva, dunque i vaccini sono arrivati. Io non sono certo un “no wax”, quindi mi vaccinerò, se arriverà il mio turno, e se lo potrò fare senza sottostare a file o turni gravosi, e se nel frattempo la loro elaborazione così affrettata non avrà rivelato degli inconvenienti. In proposito ci si può fidare dell’Europa, che ha fatto il suo dovere, ci ha già spedito una prima quota, e si [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Attualità

Dom. 20-12-20 (Mazzara)

Siamo in presenza di un “paticciaccio brutto di Mazzara dal Vallo”, suscettibile di varie interpretazioni, relative ai viaggio improvvisato di due nostri leader, Conte e Di Maio, alla corte di Haftar. Per fortuna l’ipotesi che i due avessero voluto sfruttare l’evento positivo della liberazione dei nostri pescatori per ricavarne un riscontro propagandistico cede a una ben più triste verità, [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Attualità

Dom. 12-12-20 (Arcuri)

Siamo in piena pandemiologia di conduttori di talk show, che inseguono da vicino i virologi, sfruttandoli, facendosi rimorchiare da loro per strappare una fetta di audience. Dovendo fare una graduatoria, ritengo che la peggiore sia la Gruber, che viceversa si crede divenuta una potenza e si permette di essere forte contro chi reputa stia in basso nel favore pubblico. Qualche giorno fa ha trattato [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard
Attualità

Dom. 6-12-20 (DPCM)

Di fronte all’ultimo DPCM, appena emesso, ci sono delle regole accettabili, come per esempio l’imposizione del cosiddetto coprifuoco a partire dalle 22 e fino al mattino. Le principali cause di contagio sono le movidas, gli assembramenti di giovani che all’esterno sbevazzano e fanno festa. Ma perché non fissare allo stesso limite pure l’attività dei ristoranti? Imporne la chiusura alle [...]  CONTINUA A LEGGERE

Standard